Arriva Pawi e il pane è sfornato!

Da poco nelle strade di Milano, Pawi.it l’app che mette in connessione i consumatori e le migliori panetterie di Milano. L’idea nata dai soci Domenico e Stefano, che provengono dal mondo dello sviluppo tecnologico, per portare nelle case dei milanesi pani diversi e sempre caldi, creando una connessione tra domanda e offerta anche in zone molto distanti tra loro grazie all’hub centrale.

In Italia, il consumo di pane ha subito un’evoluzione importante negli ultimi anni. Secondo i dati del 2023 da Coldiretti, il consumo di pane è sceso a circa 41 Kg all’anno, rispetto ai 120 chilogrammi degli anni ’80. La discesa di consumo del pane si può attribuire a diversi fattori, tra cui le nuove abitudini alimentari che privilegiano una dieta più leggera e varia, l’aumento delle intolleranze alimentari e una crescente attenzione alla salute. Ma anche con questa diminuzione, il pane resta un elemento centrale nella dieta italiana. La preferenza è crescente per il pane artigianale e di qualità, che rispecchia la tradizione e la cultura gastronomica del Paese.

Pane caldo a domicilio

Così nasce Pawi.it l’app che mette a disposizione pane appena sfornato supportando i consumatori nell’acquisto di questo bene sempre importante sulla nostra tavola ma più difficile da trovare fresco e di qualità nella vita un po’ veloce e frenetica di oggi. Anche una cena improvvisata o semplicemente la certezza del pane caldo in tavola è così semplice e possibile.

Perché accontentarsi di pane in cassetta o scongelato o con conservanti e non organizzare una consegna di pane appena sfornato, direttamente a casa dei consumatori all’orario desiderato.

Da questa idea nasce Pawi.

Valore nell’artigianalità vera del pane

Puntando sul pane Pawi intende dare valore all’artigianalità e offrire ai panettieri locali l’opportunità di ampliare il proprio bacino di utenti e farsi conoscere rendendo semplice ai clienti accedere facilmente a prodotti da forno di alta qualità, diversi da quelli della grande distribuzione e anche da panetterie in diverse zone della città.

Un servizio di food delivery unico nel suo genere

Non è solo un servizio delivery. Infatti Pawi ritira le forme di pane dai panettieri aderenti in città e li porta per il passaggio finale nel centro di cottura nel Hub di Corso di Porta Vigentina 32. Questa modalità non disturba la routine dei panifici, che non devono gestire ordini o far attendere i clienti, poiché Pawi si occupa dei passaggi finali di lavorazione e gestione degli ordini. In poche parole, la tradizione del pane si fonde con l’innovazione, soddisfacendo un consumatore sempre più esigente in un mercato in continua evoluzione.

I primi fornitori aderenti

I primi quattro produttori che hanno aderito al network sono: Égalité, Tone, Ticozzi e GustaMi. Queste realtà si distinguono per l’alta qualità dei prodotti offerti e condividono pienamente i valori e gli obiettivi di Pawi.

Come funziona?

  1. Ogni mattina, Pawi ritira le forme di pane dai panettieri in città e li porta per il passaggio finale nel centro di cottura in Crocetta.
  2. I clienti, tramite l’app (scaricabile dagli store App su Google Play e App Store), scelgono la tipologia di pane e/o altri prodotti abbinabili, visualizzano le info sul produttore e procedono all’ordine.
  3. Viene cotto il pane solo in base agli ordini ricevuti, evitando così gli sprechi.
  4. I fattorini consegnano il pane ancora caldo direttamente a casa nella fascia oraria prescelta
  5. o in alternativa i clienti possono scegliere il “take away” e ritirare il pane ordinato caldo presso l’hub, scegliendo l’orario di preferenza.

Varietà e qualità

Sull’app è possibile vedere le tipologie di pane offerte da ciascun panettiere e le informazioni sui prodotti e sui produttori. Oltre al pane, l’app permette di acquistare anche prodotti affini e abbinabili, sempre provenienti da realtà artigianali del territorio nazionale. Pawi aspira a diventare un punto di riferimento sia per i consumatori che per gli artigiani del pane, creando un network caratterizzato dalla qualità delle proposte e dalla comodità del servizio.

Per Info

Facebook: @pawibreademore
Instagram: @Pawi.it