La Valle Aurina e il ristorante gourmet più a Nord d’Italia

Tra le montagne, i boschi e pascoli della Valle Aurina a metà novembre si è svolta la prima edizione di S’Toul l’evento gastronomico dedicato alla scoperta della Valle chiamata anche Ahrntal, il territorio nel vecchio dialetto locale. Del Lunaris 1964 . Ristorante gourmet, la storia dei luoghi, lo chef Matthias Kirchler e i preziosi allevatori e produttori della zona. Molto più che fornitori, partner di passione per la valle e dei suoi frutti.

L’evento S’Toul, alla scoperta gastronomica della Valle Aurina

Valle Aurina gastronomica S'Toul

La Valle Aurina, una delle più autentiche e genuine valli montane dell’Alto Adige è circondata da oltre 80 cime che arrivano ai tremila metri.

È qui che lo Chef Matthias Kirchler – classe ’93, è diventato punto di riferimento per il paese e per lo stesso Alto Adige, grazie al suo stile di cucina puro e incontaminato.

Uno stile che rispecchia l’anima della valle e che trova il suo spazio e forma di espressione nella cucina del Lunaris 1964 , il ristorante gourmet situato all’interno dell’omonimo resort, il Lunaris Wellnessresort.

Il Lunaris 1964 Ristorante Gourmet

L’evento S’Toul si è svolto in pochi ricchi e intensi giorni e ci ha dato la possibilità di vivere e quindi poter raccontare la Valle Aurina dal punto di vista gastronomico, grazie all’impegno che Chef Kirchler, con il supporto comunicativo dell’amico e consulente Francesco De Marco, a braccetto con gli allevatori locali ha saputo creare.

Dedizione e amore per i luoghi, ma ancor di più alle persone, con cui negli anni ha creato un rapporto di fiducia reciproca come l’antico spirito montano insegna. Tra le malghe, produttori ed allevatori locali, castelli e montagne, lo Chef Kirchler insieme all’Associazione Turistica della Valle Aurina e tutto lo staff del Lunaris Wellnessresort, hanno guidato gli ospiti per trasmettere la storia e la cultura gastronomica della Valle Aurina.

Nel cuore della Valle Aurina, precisamente a Cadipietra davvero a pochi passi dal confine con l’Austria, troviamo il ristorante Gourmet che è considerato il più a Nord d’Italia: il Lunaris 1964 Gourmet Restaurant.

Il ristorante nel punto più a Nord d’Italia dello Chef Matthias Kirchler

Chef Matthias Kirchler

Situato all’interno del lussuoso Lunaris Wellnessresort, porzione dell’Amonti & Lunaris Wellnessresort, che ospita turisti tutto l’anno, lo Chef Matthias Kirchler dal 2019 ha creato nella sua cucina un punto di riferimento per gli amanti del fine dining e per coloro che desiderano vivere un’esperienza diversa, al contempo accogliente, riservata e vicina al territorio e ai prodotti e anima della Valle Aurina.


Aperto sia agli ospiti del Wellness resort e sia a clienti esterni, il Lunaris 1964 Gourmet restaurant, per rendere ancora più alta l’atmosfera di di benessere ospita i clienti in 6 esclusivi tavoli e propone due menu di 11 portate, a partire dalle 18:45.
 


Cucina di montagna e oltre: i menù del Lunaris Gourmet

In un luogo lontano dal turismo di massa, tra le dolomiti e la natura, il contatto e legame che ha lo chef lo porta ad esprimere nei menù la sua personale visione di cucina di montagna con prodotti della terra di influenza internazionale per preparazioni davvero gourmet.

La volontà di rispettare le tempistiche della natura ed esaltare ciò che ha da offrire. 
Infatti in ogni piatto dello Chef Matthias troviamo quest’attenzione anche nella stagionalità delle proposte. Ogni proposta è elaborata, ma non estremizzata, piacevole ai sensi e con il fine di trasmettere sensazioni ed emozioni al palato, passando per l’esaltazione del territorio.

I due menu ideati dallo Chef Matthias, raccontano fino in fondo la Valle Aurina in tutta la sua essenza, con portate che spaziano dalla carne allevata a pochi metri, ai vegetali provenienti dai boschi della Valle e formaggi realizzati dai produttori locali.


Il secondo menù vegetariano

È recente l’introduzione e sfida del secondo menu, interamente vegetariano, nato per volontà dello Chef di dare spazio anche alla parte vegetale della Valle Aurina e far così scoprire come anche a un’altitudine di 1500 metri sia possibile, grazie al lavoro di produttori e allevatori locali, soddisfare le richieste di ogni pubblico.
.


Lo Chef Kirchler dunque pensa ai menù come un mezzo per far esplorare e conoscere la Valle Aurina, tramite i prodotti stagionali più importanti, che seleziona e ricerca con accuratezza, portando con se i singoli produttori e artigiani del territorio.


Gli allevatori del territorio e la storia

Kunighof allevamento Vacca Grigia

Abbiamo conosciuto da vicino realtà come Künighof, l’allevamento di vacca grigia di Walter, una fattoria ecosostenibile che permette agli animali di vivere una vita più serena possibile.

Goasroscht, l’allevamento di capre aperto dal giovane Gunther che con passione e dedizione ha creato nel corso degli anni un’allevamento di “capre felici” (come dice il nome nel dialetto locale) con le quali si riappropria delle tradizioni della zona legate agli ovini e i prodotti come latte, formaggi di capra e solo più tardi a fine ciclo di vita dei salumi derivati dalle carni.

Per non farsi mancare niente anche un passaggio giusto e interessante attraverso la storia della Valle Aurina e della Valle di Tures, approfondita nel corso della visita al Castello di Taufers. Si tratta di uno dei castelli più grandi e meglio conservati dell’Alto Adige del XIII.

Ultimo ma non per importanza, per conoscere uno degli alimenti più famosi dell’Alto Adige, ovvero lo Speck, la visita a Ahrna Speck a Lutano, di Obermair Otmar che da oltre 40 anni si dedica con la sua azienda e negozio nel produrre il mitico Speck in diversi formati e affumicature e salumi e insaccati tipici del Sudtirolo.

Il prossimo appuntamento in Primavera: S’Toul non finisce qui

Sì, tutta la bellezza della zona e delle produzioni locali non è vivibile in autunno, per questo il prossimo appuntamento con S’Toul sarà in primavera nel 2024. Periodo in cui i caldi raggi del sole illumineranno in valle e i suoi verdi pascoli e sarà possibile scoprire l’approccio dello Chef Kirchler ai nuovi prodotti stagionali.

Info e indirizzi

Lunaris 1964 Gourmet Restaurant


Indirizzo📍Hittfled 1a – 39030 Cadipietra,
Valle Aurina – Alto Adige, Italia
Email: lunaris@wellnessresort.it

Telefono: + 39 047 652 190

I Partners

Event Planner: Francesco De Marco Studio – www.francescodemarco.com
©Francesco De Marco – Immagine & Comunicazione