Pollo fritto e bollicine come non li hai mai provati

Il locale dove il vino naturale si unisce a prelibati e morbidi panini al pollo fritto e salse fatte in casa, Fat Sam & The Winery. Qui, all’inizio di Corso San Gottardo, la vineria naturale si incontra con una proposta gastronomica tra lo street food e il gourmet e intende, come elemento di discontinuità con il recente boom di aperture di vinerie naturali con cucina, portare del nuovo e diverso nel panorama delle enoteche naturali a Milano.

Fat Sam & The Winery molto più di una vineria

La vineria con cucina Fat Sam, dove il pollo fritto è il protagonista insieme all’ottimo vino, si in corso San Gottardo a pochi passi dalla piazza XXVI Maggio e la ben più caotica zona dei Navigli. Il locale è stato scelto per la sua natura,  dove storia e novità si incontrano e si uniscono così le due anime di Milano, all’interno della corte dell’antica chiesa di San Gottardo.

Il locale

Si sviluppa in uno spazio non grande ma ampio e confortevole dove il giallo domina e il  bancone si trova alle spalle della sala, in posizione rovesciata.

Sulla destra entrando un grande specchio che crea ampiezza e lascia il posto alla lavagna dove vengono esposti e raccontati i vini. All’esterno alcuni tavolini ma volutamente non molto, giusto quel che basta per chi vuole fermarsi a bere qualche bicchiere di vino e degustare alcuni dei piatti da condividere in compagnia.

Ma il nome Fat Sam?

Bun, Pollo fritto salsa Mayo Cetriolini Pickled, Ancho Honey, Habanero - Fat Sam

Fat Sam rappresenta nell’immaginario ironico dei soci un oste rubicondo il cui nome nasce un po’ per gioco, che beve champagne e mangia pollo fritto, simbolo e protagonista della proposta enogastronomica del locale. (Inter nos, il cuoco si chiama Samuele per cui potrebbe essere proprio il suo alterego vizioso e godereccio,  ma questa è una nostra libera interpretazione 😉

“Qui da noi, il vino naturale è abbinato a un menu non convenzionale, delizioso e anche politicamente scorretto”.

Samuele Luè

Le due anime del menù:  Winery – Bun & Food

La giardiniera

Il menu ha due anime, una parte di carta è dedicata alla selezione dei vini dell’enoteca, la scelta delle bottiglie è curata da Vincenza che spazia su territori europei, Italia e una vasta selezione di bollicine francesi. Girando la pagina di carta plastificata (si sa che  il fritto non perdona) c’è una lista food volutamente ridotta e dritta, nata per dare delle proposte in accompagnamento al vino e in modalità da condividere, ai clienti. 

Poi c’è l’anima “comfort food” di Fat Sam con un menù completamente dedicato al pollo fritto.

Solo 3 panini tutti a base di pollo fritto, ma non fritto in modo qualunque. Passato nel latticello di produzione interna (per renderlo morbidissimo) e poi panato:

Patatine fritte con crema al tartufo
  • Il classico bun di pollo fritto con cetrioli in agrodolce
  • Il bun piccante con salsa di aceto e habanero
  • il bun “fusion”  con cipolla rossa e uova di salmone ikura (le uova di salmone molto utilizzate nella cucina giapponesi

Per accompagnare i mitici panini bun con fried chicken,  patatine fritte o meglio, le vere french fries classiche e in variante più ricca di gusto al tartufo nero e parmigiano;  un mitico toast con doppio strato di ottimo prosciutto cotto e giardiniera per “rinfrescare” accompagnata al fritto o da gustare in accompagnamento al toast.

Tutto è fatto in casa e per finire un unico dolce! Il gelato alla crema con cioccolato fuso on top, molto classico ma sfiziosetto soprattutto nell’impiattamento in coppetta metallica anni ‘60 con spolverata di zuccherini multicolor.

Da piccoli produttori grandi vini

La scelta delle cantini e dei vini presenti in carta è stata realizzata  da Vincenza. Grazie alle sue esperienze pregresse nel settore, ha unito i suoi gusti e le nozioni consolidate nel tempo per studiare e ricercare vini di qualità e solo provenienti da piccoli produttori in Italia ed Europa per dare spazio e voce a realtà familiari che lavorano la terra in modo sostenibile. La selezione è di vini naturali perché da questo approccio passa anche il rispetto per la terra e per l’ambiente.

Eventi speciali

La “Fat Sam”messa della Domenica

Per il giorno di riposo per eccellenza e dove i clienti possono godersi con più calma un pranzo in compagnia è nata l’idea de La Messa. L’evento domenicale nasce dall’idea un po’ dissacrante di nata per creare correlazione con il giorno e orario della Santa Messa. Non a caso si chiama La Messa e inizia alle 12:00.

In questa giornata di festa Fat Sam è aperto all day long così da poter accogliere chiunque voglia in qualunque momento. In questo periodo ad accompagnare vino e cibo dalle 12:00 alle 16:00 Musica LIve Jazz, per il resto della giornata a seguire una bella Playlist con un sacco di pezzi classici Golden Age anni 60  ideata da  Andrea Urero, che si occupa anche della direzione musicale di Fat Sam. Ma La Fat Sam messa è in continua evoluzione così come la sua musica!  (La Messa a cadenza mensile per saperne di più segui i canali )

Info utili

Website www.fatsam.org
Social Instagram

Altre news su Street food