San Valentino 2022 tra musica e cucina argentina

El Porteño prohibido: la festa degli innamorati tra passione e tango

El Porteño di Milano, ristorante argentino ormai riconosciuto e apprezzato per la cucina e il servizio in città, quest’anno ha pensato di proporre ai suoi clienti assidui e non una serata di San valentino differente, ideata per gli innamorati che vogliono festeggiare ma sono alla ricerca di idee originali. più come esperienze da condividere che semplici idee regalo.

Senza dubbio questi anni hanno messo a dura prova gli amanti della musica e degli spettacoli in generale e quindi quale miglior occasione se non la festa degli innamorati. L’emozione di un istante per una serata da festeggiare con la persona che si ama. Per la notte più romantica dell’anno El Porteño Prohibido di via Macedonio Melloni 9 a Milano si veste di rosso e mette in scena uno spettacolo interamente dedicato all’amore con il ballo che più di ogni altro è capace di parlare al cuore, il tango argentino, dal 2009 dichiarato dall’UNESCO Patrimonio Intangibile dell’Umanità.

Cocktail di benvenuto e rose rosse

Per iniziare tutte le ospiti riceveranno una rosa rossa in regalo e a tutti sarà offerto un cocktail di benvenuto, “Damas & Caballero” creato appositamente per la festa degli innamorati. L’offerta gastronomica sarà anche per la serata di San Valentino ricca e variegata.

La proposta gastronomica e la carta dei vini

Tra gli antipasti alcuni classici come empanadas con i vari ripieni di carne o vegetariane, la lengua a la vinagreta e le mollejas salteadas (animelle saltate). Diversi i tagli di carne teneri e saporiti cucinati con cura e lentamente alla parrilla (alla brace), che da sempre sono riconosciuti in tutto il mondo come il piatto nazionale e traducono in sapori inimitabili la passione del popolo argentino. Tagli di carne: l’Asado (costine di vitello), non mancano altri tipici piatti argentini: dal tenerissimo Vacio(bavetta o taglio laterale del sottopancia) al Bife de Chorizo (controfiletto di manzo) all’Entraña (muscolo del diaframma sopra le costole, taglio estremamente saporito e morbido), dal Gran Lomo (filetto di manzo) sino al galletto intero alla griglia alle immancabili salamelle di maiale (chorizo).

Rivisitazioni di piatti del Porteno più tipici della cucina argentina, lo chef propone per l’occasione: tartare, Sashimi Porteño (filetto di Fassona marinato con soia, arancia e senape di Dijon in grani), il Sashimi Gazpacho (filetto di Fassona, gazpacho, mousse al coriandolo, taccole, ravanelli, semi di sesamo neri e cristalli di sale Maldon), la Tartare Especial con filetto di fassona, uova di quaglia, tartufo nero e spezie. Il tutto preparato da chef attenti alla tradizione e alla qualità delle materie prime, essenziale in una cucina che mette la carne a fondamento di tutto.

Molte le variazioni vegetariane tra cui le Empanadas di verdure, Arroz Verdulero (riso Basmati con verdure di stagione e germogli di soia al wok) o Arco Iris, piatto a base di spinaci, barbabietola e ricotta salata in varie consistenze. Non solo carne ma anche la possibilità di Salmon Colorado (salmone alla griglia con affumicatura di quercia argentina e verdure di stagione). Tra le insalate, Cecita (Ceci al naturale, semi di girasole, feta, pomodorini Cerry, mais, chips di cipolla rossa, mela verde, olive nere, peperoncino Jalapeno, barbabietola e salsa di soia agrumata).
Dessert Il dulce de leche è protagonista invece dei dessert, ma non mancano i panqueques, il flan casero (crème caramel) le mousse, così come le torte fatte in casa.

La carta dei vini

La cantina vanta vini argentini tra i gusti più intensi e raffinati come il Malbec e il Torrontes, ma primeggiano nella lista del Porteño anche prestigiosi rossi e bianchi nazionali ed esteri e selezionati spumanti e champagne.

Lo spettacolo di tango

Sul palco del Porteño lo spettacolo di tango argentino diretto da Miguel Angel Zotto racconterà le emozioni più forti, segrete e sensuali che solo l’amore, quando ci coglie, sa fare sbocciare in ogni persona e in ogni coppia, senza distinzione di sesso o di genere, perché l’amore ci rende tutti uguali.

Uno spettacolo in tre quadri con alcuni dei tanghi più noti pensando all’amore dal centro alla periferia, come arte e mistero, destino e inventiva, passione e poesia, incognita e certezze, logica e follia… per un’altra persona, ma anche per la vita, per la patria, per la libertà…

Fra la canzoni e le coreografie più intense che verranno interpretate Libertango del compositore Astor Piazzolla e registrata a Milano nel maggio del 1974, oppure Bésame mucho, una delle canzoni più popolari del XX secolo, scritta dalla messicana Consuelo Velázquez; Granada scritta nel 1932 dal compositore messicano Agustín Lara e che porterà lo spettatore sino al cuore dell’America Latina, o ancora Il Tango di Roxanne dal film Moulin Rouge che va a toccare le corde del cuore dei più romantici, raccontando la storia d’amore tra Christian, un artista pieno di sogni, e Satine, la star del più celebre cabaret del mondo; fino a Don’t cry for me Argentina, per non dimenticare mai Evita Peron, la donna più amata dall’intero popolo argentino.

Come partecipare alla serata

📍 Indirizzo: El Porteño Prohibido – via Macedonio Melloni 9, Milano
☎️ Prenotazione OBBLIGATORIA –> prenotazioni e infoline tel: 02 2506 2491
• Ingresso solo con Super Green Pass rinforzato
Orari: Aperitivo dalle 18:30 – Apertura ristorante dalle 19:30
• Inizio spettacolo 21:30 circa
25€ costo serata + costo della cena food & beverage
Sito: www.elporteno.it
Hashtag ufficiali della serata #nocheprohibida #soyporteño

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*