Vini e distillati novità autunno 2023

Anche la vendemmia di quest’anno si è conclusa e purtroppo nonostante un livello qualitativo ritenuto buono, si è rivelata meno produttiva dello scorso anno con un calo del 12%.

Le news ottobre novembre nel mondo del beverage

Le novità che troviamo sul mercato sono produzioni degli scorsi anni che confermano le eccellenze del nostro territorio e quanto anche all’estero amino i nostri vini. Gli italiani però non bevono solo vino, ma apprezzano sempre di più anche i cocktails, che bevono soprattutto nel periodo estivo. Così i distillati si sono guadagnati una buona fetta di mercato e anche un prodotto come la vodka si è ben diversificato negli anni.

News dal mondo del vino

Nell’anno in cui Mionetto apre le porte di Borgo Mionetto, spazio multifunzionale dedicato all’ospitalità e situato nella sede storica della Cantina dal 1887 a Valdobbiadene, il brand si arricchisce di una novità. Nel cuore della Valdobbiadene, sorge Villa Morona De Gastaldis, tra le colline del Prosecco Docg.

E proprio dal vigneto antistante la villa nasce l’ispirazione per un esclusivo spumante, un Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Extra Brut by Mionetto. “Sentori floreali, esaltati da eleganti note fruttate, mentre al palato è fresco, asciutto ed equilibrato, ottimo per aperitivi sfiziosi o in abbinamento a piatti a base di pesce e crudités di mare”.

Anche il design si distingue in ricercatezza e premiumness. Infine, materiali preziosi, texture metallizzate ed effetti di luci e ombra esaltano il fascino e la personalità di un prodotto dall’autentico carattere italiano. 

Per info

www.mionetto.com
#MionettoProsecco

A Villa Santo Stefano è nata Nina

No, non è una bambina nata in provincia di Frosinone, bensì la nuova etichetta della rinomata azienda vitivinicola in provincia di Lucca. Nina è un Cabernet franc in purezza affinato per 14 mesi in barrique di rovere francese. All’olfatto si percepiscono note dominanti di frutti rossi, mentre al palato è fresco e succoso.

È una perfetta bevuta autunnale che si sposa ottimamente con pietanze quali la selvaggina e i funghi porcini. È una dedica d’amore, dato che prende il nome dalla moglie di Wolfgang Rietzle, proprietario dell’azienda. Si tratta di un edizione limitata di 2000 bottiglie annata 2020.

Per Info

🌐 www.villa-santostefano.it

Le nuove etichette Vistorta

Bianca e Brando tra tradizione e contemporaneità

La storica azienda agricola friulana Vistorta, sapientemente guidata da Brandino Brandolini d’Adda, presenta le sue due nuove etichette per l’autunno 2023: Bianca e Brando.

Entrambi vini monovitigno certificati bio, prodotti con tecniche tradizionali come la prolungata macerazione sulle bucce e la follatura manuale.  

Bianca è un vino 100% Friulano che fermenta per 200 giorni a barrique aperta. Annata 2018, dal colore paglierino e dal profumo intenso.

Invece Brando è un vino 100% Merlot del 2017, maturato in legno francese e dal carattere forte. 

L’azienda dal 2008 certificata bio, ha sempre puntato alle innovazioni e alla sostenibilità, e negli ultimi anni sta puntando ad una filosofia di non interventismo sia in campagna che in cantina.

Feudi di Romans: oro per Sontium

La cantina Lorenzon di San Canzian d’Isonzo, Feudi di Romans, provincia di Gorizia, ha ottenuto un prestigioso riconoscimento internazionale. Il vino Sontium 2021 infatti è stato classificato tra i migliori vini dal TheWineHunter Award 2023, guadagnando la medaglia d’oro che sarà assegnata alla prossima edizione del Merano Wine Festival di novembre.

James Suckling, critico enologico di fama internazionale, ha defito il vino: «ricercato e conciso, strutturato e denso con un finale persistente».

Ma non è tutto, si è aggiudicato anche i favori della rivista britannica Decanter, rapendo il palato dell’inglese Jancis Robinson (celebre critinca enologica) definendolo di una consistenza favolosa. Per i Lorenzon doppia soddisfazione, dopo una vendemmia che nonostante le difficoltà climatiche, hanno giudicato più che soddisfacente.

Pasqua Vini al Wine Star Awards

Y by 11 Minutes il miglior rosè al mondo

L’azienda veronese Pasqua Vini continua a ottenere riconoscimenti e dopo aver ricevuto con l’etichetta Y by 11 Minutes il premio di miglior rosè al mondo presso il Concours Mondial de Bruxelles, si guadagna anche la nomina per il secondo anno consecutivo nella rosa dei candidati del Wine Star Awards.

Non solo, perché si guadagnano anche i Tre bicchieri da parte di Gambero Rosso per il loro Cascina San Vincenzo Amarone della Valpolicella 2018.

«Interprete delle uve della tradizione, con un occhio attento a quello che è il suo sviluppo futuro». Con queste parole, ben descrive Gambero Rosso la filosofia di Pasqua Vini, ormai un’eccellenza della Valpolicella. 

Pasqua Vigneti e Cantine

Impresa vinicola veronese, di proprietà della famiglia Pasqua, fondata nel 1925 e riconosciuta nel mondo come produttrice e ambasciatrice di prestigiosi vini veneti. L'ambizione dell’azienda è portare nel futuro, con codici stilistici rinnovati, tutta l’esperienza vitivinicola consolidata in 100 anni di storia. Azienda familiare, ha presentato il manifesto Pasqua House of the Unconventional, oggi l’azienda diventa anche laboratorio di ricerca, spazio di confronto, dove la qualità e la creatività sono protagoniste.

Per info

www.pasqua.it

Il vino Arte, la Limited Edition di Domenico Clerico

Domenico Clerico è stato uno dei più grandi innovatori nel mondo vinicolo italiano. Fu nel 1981 che produsse per la prima volta Arte, un Langhe rosso a base di uve nebbiolo, primo vino delle langhe invecchiato in barrique. Oggi la cantina è gestita da Oscar Arrivabene che porta avanti il lavoro con estrema sapienza e di Arte ne ha voluto fare un prodotto personalizzabile.

Per la Limited Edition 2023 magnum da 3 litri, si potrà difatti scegliere tra dieci etichette diverse ispirate dalle opere di due giovani artiste dell’Accademia di Belle Arti di Torino. L’opera più scelta di ogni artista sarà esposta in cantina e si potrà ammirare durante le visite guidate. Un connubio tra l’arte e il buon bere che si consolida sempre di più. 

Kelter Lagrein 2020 novità autunno Cavit

Kelter Lagrein 2020: la novità per l’autunno in casa Cavit

Cavit, realtà del Trentino che unisce 11 cooperative sociali ed oltre 5 mila viticoltori, presenta Kelter Lagrein 2020. Nato da uve vendemmiate e selezionate rigorosamente a mano, Kelter Lagrein 2020 è un Trentino Doc riserva dal colore rosso rubino intenso.

Con un raffinato tannino ed una buona acidità al palato, è ideale per accompagnare piatti di selvaggina e formaggi stagionati, per questo è un’ottimo vino da bere nel periodo autunnale

News dal mondo dei distillati

Una nuova Vodka Limited Edition per Koskenkorova

Vodka Koskenkorova ha festeggiato il vodka day dello scorso 4 ottobre,  presentando la sua nuova Limited Edition 7 Botanicals. Prodotta nell’omonimo villaggio finlandese, e distribuita in Italia da Compagnia dei Caraibi, la Koskenkorova è la prima vodka al mondo 99,9% sostenibile che concorre in maniera concreta alla lotta contro il cambiamento climatico, grazie alla sua produzione tramite un modello virtuoso di economia circolare.

La 7 Botanicals è prodotta per l’appunto da sette diverse botaniche e si caratterizza per le note floreali date dai petali di rosa e i fiori di sambuco, oltre che dall’aroma citrico conferito dal bergamotto e il limone.

Info:

È possibile acquistare la vodka al prezzo di 17.90 € sull’e-shop della Compagnia dei Caraibi.

African Explorer: Elephant Gin celebra i suoi primi 10 anni

Per celebrare i suoi primi 10 anni, Elephant Gin presenta African Explorer, una Limited Edition dal gusto africano. Difatti tra le botaniche protagoniste di questo prodotto vi sono le foglie di Buchu provenienti dal Sudafrica e la Mondora, una noce moscata camerunense.

Sull’etichetta, oltre al classico logo dell’elefante presente su tutte le bottiglie, vi è il numero 10 per celebrare l’anniversario e la dicitura “Ya’a” che in lingua Baka camerunense significa per l’appunto elefante.

Le bottiglie della Limited Edition sono prodotte in vetro riciclato e il 15% dei profitti verrà devoluto alla African Wildlife Foundation, per proteggere gli elefanti africani che popolano la riserva faunistica di Dja in Camerun.

Limited edition A Tale of Tokyo Glenmorangie whisky

La passione che il master distiller Dr. Bill Lumsden nutre per la città di Tokyo, ha ispirato la nuova limited edition di Glenmorangie (single malt scotch whisky). Il whisky vine così per la prima volta maturato in rare botti di rovere Mizunara. (Gli artwork dell’etichetta e della confezione sono invece stati realizzati dall’artista giapponese Yamaguchi Akira. )

Ispirato dai ricordi, dalle sensazioni e dai sapori delle sue numerose visite a Tokyo e alimentato dal desiderio di sperimentare un affinamento impiegando rare botti di rovere giapponese Mizunara, nasce così il single malt in edizione limitata caratterizzato da incantevoli opposti. Il pepe incontra le ciliegie amare e il cocco, mentre la scorza d’arancia si fonde con l’incenso e la quercia dolce. Sul finale sapori di mandarino, mandorla e marzapane, tipici di Glenmorangie.

Info su Glenmorangie

InstagramFacebook

Whisky di montagna Villa de Varda per Eataly

Nasce in edizione limitata selezionata da Eataly, la produzione di Whisky di Montagna del marchio Villa de Varda, già noto distillatore di grappe. Poche bottiglie prodotte, 432 single malt, dal malto d’orzo e 432 rye dalla segale, oltre alla linea “In Quota” in quattro varietà: Dolomiti, Amarone, Passito di Pantelleria e Mountain Rye, così distinte e riconoscibili a seconda del legno utilizzato per invecchiamento in botte.

Le fasi di produzione dei whisky, 100% Made in Italy, avvengono in Trentino, tra le Dolomiti di Brenta, dove le materie prime, dalle acque delle sorgenti della Paganella alla filiera di produzione di cereali locale sono protagoniste assolute.

Info su Whisky di Montagna

Shop Negozi Eataly